semplicemente-casa-logo

Come organizzare la casa: principi e consigli pratici

Categorie
Come organizzare la tua casa

Tabella dei Contenuti

Organizzare la tua casa non è la stessa cosa di una pulizia veloce o di un riordino di dieci minuti. Si tratta di valutare veramente gli oggetti nella tua casa, eliminare il disordine e mettere in atto un sistema in modo che rimanga ben tenuto. Ti consigliamo di affrontare ogni spazio della tua casa, singolarmente. Organizza la tua cucina un giorno, il tuo soggiorno il giorno successivo, la tua camera da letto dopo ancora e così via.

Ho creato per te delle liste di controllo molto utili.

Usa questa guida per riprenderti il tuo spazio, mettere ogni cosa al suo posto e trovare tutto ciò di cui hai bisogno quando ne hai davvero bisogno.

1 Principi per l’organizzazione della casa

Prima di mettere in ordine il tuo spazio, stanza per stanza, avvia il tuo processo di Decluttering tenendo a mente questi principi per organizzare la tua casa. Ti guideranno nel decidere cosa esce e cosa resta, oltre ad aiutarti a mantenere il tuo ambiente pulito e ordinato settimane e mesi dopo la revisione iniziale.

Le cose diventeranno più complicate prima che diventino più ordinate

Organizzare la casa richiede tempo. Durante le ore di smistamento e i giorni di pulizia profonda, è utile ricordare che le cose peggioreranno prima di migliorare. Troverai scatole dimenticate da tempo e quantità di polvere che non pensavi fossero possibili. Supera il disagio delle pile di vestiti sul pavimento e gli armadi spalancati e ottieni una casa pulita e ordinata.

Raggruppa oggetti simili mentre organizzi

Mentre ripulisci i tuoi armadi e tiri fuori gli oggetti da sotto il letto, sei destinato a trovare cianfrusaglie che non hanno senso. Crea ordine in mezzo al disordine creando pile di cose che si abbinano bene. Unisci berretti e cappellini da baseball separando gli utensili da cucina dalle posate di tutti i giorni. Quando i tuoi oggetti simili sono insieme, avrai un’idea di esattamente quanto hai, cosa resta e cosa deve essere buttato o regalato.

Scarta e dona liberamente

Probabilmente non hai bisogno proprio di quell’oggettino carino inutile che hai preso al mercatino di natale o della camicia di fenicottero rosa brillante che non hai mai indossato, ma che hai tenuto “per ogni evenienza”. Abbraccia il tuo lato minimalista e sbarazzati delle cose di cui non hai veramente bisogno. Prendi in considerazione una rigida regola di scarto e donazione di tutti gli oggetti che non hai utilizzato negli ultimi sei mesi. C’è spazio per aggrapparsi alle cose che riportano alla memoria, ma trova un modo per ridurre al minimo gli elementi sentimentali.

Etichetta scatole, contenitori e cartelle

Riguardo agli oggetti che conservi, rendili più facili da trovare ordinandoli in scatole, contenitori e cartelle con etichette. Aiuta il te stesso del futuro e usa le etichette per distinguere tra la scatola degli annuari vintage e quella piena delle tue ricevute aziendali. Non sentire il bisogno di concederti il lusso di un’etichettatrice costosa per distinguere lo zucchero dal sale nella dispensa. Invece, acquista etichette adesive bianche poco costose e compilale con un pennarello o una penna. Le etichette sono un ulteriore livello di organizzazione che renderà molto più facile trovare le cose di cui hai bisogno.

Un posto per ogni cosa ed ogni cosa al suo posto (sempre!)

Quanto tempo hai perso cercando freneticamente di trovare le tue chiavi mentre esci dalla porta o inciampando alla cieca alla ricerca dei tuoi occhiali? Che tu viva in uno studio pittoresco o in un vasto edificio a due piani, le nostre cose hanno un modo per perdersi nella confusione. La cucitrice va nel cassetto superiore dell’ufficio, le spugne sullo scaffale più basso della dispensa e il giaccone nell’armadio dell’ingresso. Tienili lì e rimettili nello stesso punto dopo l’uso. Scegli i punti specifici nell’ambiente che abbiano un senso logico. Fai in modo di averli “a portata di mano” quando servono. Ti godrai meglio le cose che hai piuttosto che andare in missione di ricerca ogni volta che hai bisogno di qualcosa.

2 Prima di organizzare la tua casa

Per rendere il processo organizzativo fluido e privo di stress, segui questi suggerimenti per prepararti prima di ripulire il tuo spazio:

  1. Pianificare i giorni di organizzazione e pulizia. Se hai già passato del tempo a organizzarti, sai che ripulire un solo armadio può occupare qualche ora. Non sottovalutare il compito che ti aspetta! Distribuisci il lavoro richiesto, stanza per stanza, per giorni o addirittura settimane. Seleziona e pianifica in anticipo i tuoi giorni di organizzazione e aggiungili al tuo calendario o elenco di cose da fare.

  2. Acquista organizer per scaffali, dispensa e cassetti che si adattino al tuo spazio. Raggruppare cose simili è più facile con organizzatori come cestini e contenitori che si adattano a scaffali, armadi e cassetti. Acquista contenitori economici che puoi utilizzare per conservare e separare i tuoi oggetti domestici di uso quotidiano. Secondo me i contenitori trasparenti sono più utili per vedere tutto ciò che hai a colpo d’occhio. Con un budget limitato, usa scatole di cartone o scatole di altri prodotti: potrebbero non essere altrettanto estetiche, ma svolgono il lavoro gratuitamente.

  3. Acquista o crea etichette. Procurati alcune etichette per organizzare le cose nella tua casa mentre le riponi nel posto giusto.

  4. Acquista prodotti per la pulizia. Ripulire gli armadi e svuotare gli spazi è destinato a portare alla luce un po’ di polvere. Assicurati di avere a portata di mano prodotti per la pulizia come mocio, scopa, spugne, swifer, salviette di carta e disinfettante per rendere il tuo spazio scintillante.

  5. Ricerca enti di beneficenza locali. Dona tutti gli oggetti nuovi o poco usati che non ti servono a enti di beneficenza locali. Dato che potresti regalare di tutto, dalle camicie eleganti alle sedie a sdraio, dedica del tempo alla ricerca di più organizzazioni che potrebbero avere esigenze diverse.

Con questi passaggi di preparazione in atto, sarai pronto per tuffarti nell’organizzazione della tua casa e nel recuperare le tue stanze.

3 Cucina

Mantieni la tua cucina pulita, ordinata e funzionale per la prossima volta che devi preparare una ricetta deliziosa. Sbarazzati del cibo e degli oggetti che non usi, così il tuo spazio per cucinare non ti farà rabbrividire.

Dispensa, frigorifero e congelatore

  • Tira fuori tutto dalla dispensa, dal frigorifero e dal congelatore

  • Getta gli alimenti vecchi e scaduti

  • Pulisci a fondo la dispensa vuota, il frigorifero e il congelatore

  • Riponi i tuoi prodotti alimentari, organizzandoli in un modo che funzioni bene per te

  • Utilizza la conservazione e le etichette acriliche secondo necessità

Suggerimento per l’organizzazione: prendi in considerazione la possibilità di ridurre il disordine con lo spazio di archiviazione che ti aiuta a mantenere il cibo e gli snack organizzati. Ad esempio, metti bustine di muesli o bustine di tè sfuse nel loro contenitore dedicato. Usa le etichette per distinguere gli alimenti sfusi, come “farina” e “zucchero”.

Armadi e armadi

  • Tira fuori tutto dai tuoi armadi e armadietti

  • Fai un audit di stoviglie, utensili, bicchieri, pentole e Tupperware

  • Esamina tutto ciò che hai tirato fuori dai tuoi armadi, decidendo cosa verrà buttato via, donato e conservato (ad esempio piatti e ciotole, forchette, coltelli e cucchiai, utensili da portata e da cucina, bicchieri, tazze e tazzine, pentole e padelle, Tupperware)

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

  • Pulisci a fondo armadi e armadietti

  • Riponi tutti gli oggetti dell’armadio e dell’armadietto, organizzandoli in un modo che funzioni per te

Controsoffitti

  • Togli tutto dai tuoi controsoffitti

  • Fai una verifica di elettrodomestici, accessori e libri di cucina

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

  • Disinfetta e pulisci i controsoffitti

  • Riponi i tuoi elettrodomestici, accessori e libri di cucina, organizzandoli in un modo che funzioni per te

  • Metti via gli elettrodomestici che usi raramente per ridurre il disordine del piano di lavoro

Suggerimento: per la verifica del tuo piano di lavoro, esamina tutto ciò che è attualmente sui tuoi piani di lavoro, decidendo cosa verrà buttato via, donato e conservato (ad esempio grandi elettrodomestici, piccoli elettrodomestici, taglieri, accessori e soprammobili e libri di cucina). Se riesci a conservarlo fuori dalla tua vista è meglio. Meno disordine visivo sui tuoi controsoffitti hai e più organizzato ti sentirai.

4 Soggiorno e camera familiare

Libera il tuo salotto per creare il luogo perfetto per le maratone cinematografiche del fine settimana e per rannicchiarti con un buon libro. Sbarazzati delle cose che costituiscono disordine, ma mantieni quel tanto che basta per mantenerlo accogliente e familiare.

  • Riordina il tuo soggiorno

  • Cancella il disordine e tutto ciò che non appartiene del tutto

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

  • Sfoglia libri e riviste

  • Dai un’occhiata ai vecchi nastri VHS, DVD, CD e dischi

  • Valuta coperte, plaid e cuscini extra

  • Esamina accessori, soprammobili e oggetti casuali

  • Controlla vecchi dispositivi elettronici, cavi vaganti e telecomandi casuali

  • Passa l’aspirapolvere e/o lava il pavimento

  • Riponi tutti gli oggetti del tuo soggiorno, organizzandoli in un modo che funzioni per te

  • Sostituisci le vecchie batterie nei tuoi dispositivi elettronici e remoti (usa quelle ricaricabili che è meglio)

  • Cerca modi innovativi per gestire (e nascondere) i cavi

  • Sostituisci eventuali lampadine morte o tremolanti su lampade e lampadari

  • Prendi in considerazione cestini economici, cassapanche o contenitori integrati per il divano per un look ordinato

5 Camere da letto

Mantieni la tua stanza un luogo di riposo e metti via tutti quegli oggetti che possono portare stress. Sbarazzati di vecchi vestiti e scarpe e crea lo spazio giusto per te.

Svuota il tuo armadio:

  • Abbigliamento da lavoro

  • Abbigliamento elegante

  • Abbigliamento sportivo e per il tempo libero

  • Abbigliamento da casa, “vestiti per la casa” e per la notte

  • Scarpe, scarpe da ginnastica, sandali e ciabatte

  • Borse, zaini, portafogli, ombrelli e portamonete, etc.

Svuota i cassetti, i comodini e tutti gli scaffali:

  • Biancheria intima, indumenti da notte e costumi da bagno

  • Accessori come gioielli, orologi, cinture, cappelli e sciarpe, etc.

  • Libri, cancelleria, penne e carta

Tutto il resto:

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

  • Riponi tutti gli oggetti della tua camera da letto, organizzandoli in un modo che funzioni per te

  • Passa l’aspirapolvere e/o lava il pavimento

  • Sostituisci eventuali lampadine morte o tremolanti su lampade e lampadari

  • Prendi in considerazione cestini, cassapanche o contenitori per il letto integrati per un look ordinato

6 Bagno

Dai flaconi di shampoo vuoti ai vecchi asciugamani logori, elimina il disordine che mantiene i tuoi bagni in disordine. Assicurati che tutto, dalla protezione solare alla carta igienica, abbia un posto.

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

  • Shampoo, balsami e cura dei capelli

  • Apparecchi come rasoi, asciugacapelli, piastre per capelli, etc.

  • Cura della pelle come creme idratanti, tonici e dopobarba

  • Trucco come rossetti, fondotinta, primer e mascara

  • Accappatoi, spugne e asciugamani

  • Prodotti per la pulizia, stantuffi, spazzole pulite

  • Medicine e integratori

  • Passa l’aspirapolvere e/o lava il pavimento

  • Rimetti a posto tutti i tuoi oggetti da bagno, organizzandoli in un modo che funzioni per te

  • Prendi in considerazione divisori e custodie in acrilico economici trasparenti per un look ordinato

7 Ufficio a casa

Rimani concentrato e fai del tuo meglio in uno spazio pulito e produttivo. Porta il tuo ufficio da disordinato a meticoloso con carta e penne nel posto giusto.

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

  • Libri, cancelleria, penne e carta

  • Vecchi documenti e pagine sciolte

  • Disordine generale della scrivania e cianfrusaglie

  • Elettronica per ufficio come webcam, batterie, microfono, cuffie, cell vecchi, custodie, cavi, caricabatterie, etc.

  • Riponi tutti gli oggetti del tuo ufficio a casa, organizzandoli in un modo che funzioni per te

  • Passa l’aspirapolvere e/o lava il pavimento

  • (elettronica) Prendi in considerazione divisori e custodie in acrilico economici trasparenti per un look ordinato. Io li divido in: a) dispositivi elettronici, b) caricabatterie, c) cavi

8 Lavanderia

Ironia della sorte, lo spazio per pulire le cose può tendere a essere un po’ confuso. Tieni il detersivo a portata di mano e gli ammorbidenti nelle vicinanze. Metti via tutto il resto per un giorno successivo.

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

Accessori per biancheria: ferro da stiro, asse da stiro, ecc

  • Detersivi, fogli per asciugatrice, ammorbidente, smacchiatore, candeggina, etc.

  • Asciugamani di ricambio

  • Riponi tutti gli oggetti della lavanderia, organizzandoli in un modo che funzioni per te

  • Passa l’aspirapolvere e/o lava il pavimento

  • Pulisci regolarmente i filtri della lavatrice e dell’asciugatrice

Biancheria e Armadi

Conserva ciò di cui hai bisogno e butta ciò che non ti serve. Tira fuori la biancheria sbiadita che non usi più e mantieni le fodere decorative per cuscini che suscitano gioia.

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

  • Lenzuola, federe, fodere e trapunte

  • Bagagli e attrezzatura da viaggio

  • Prodotti nuovi e non aperti

  • Batterie e forniture di riserva

  • Passa l’aspirapolvere e/o lava il pavimento

9 Corridoi

Attraversa la tua casa senza ostacoli ripulendo i corridoi. Che si tratti di spostare scatoloni o di svuotare la valigia di un viaggio di tanto tempo fa, elimina i rischi di inciampo e mantieni i corridoi sgombri.

  • Raccogli tutti gli oggetti fuori posto e casuali

  • Passa l’aspirapolvere e/o lava il pavimento

10 Box auto

Svuota la vecchia tanica dell’olio e getta gli stracci sporchi mantenendo in ordine tutti gli extra. Parcheggia la tua auto in uno spazio ordinato.

  • Svuota il garage comprese le auto, gli scaffali e gli armadietti

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

  • Utensili elettrici o elettronici e attrezzatura varia

  • Vernici, prodotti per la pulizia, forniture per esterni

  • Oggetti casuali e soprammobili

  • Riponi tutti gli oggetti del tuo garage, organizzandoli in un modo che funzioni per te

11 Giardino dietro la casa

Prendi oggetti casuali dal tuo prato e rendi il tuo giardino un posto dove rilassarsi dopo il lavoro e godersi i fine settimana. Elimina le erbacce, elimina il pallone da calcio sgonfio e metti via i vecchi giocattoli. Metti in ordine il ponte e pulisci il capannone.

  • Ordina tutto in tre pile: 1) tieni, 2) dona e 3) butta

  • Apparecchi da esterno: irrigatore, canna dell’acqua, etc.

  • Giochi e giocattoli: palloni sportivi, galleggianti da piscina, gessetti

  • Rimetti a posto tutti gli oggetti del tuo giardino, organizzandoli in un modo che funzioni per te

  • Cura del prato e paesaggistica: falciare il prato, concimare, innaffiare le piante e strappare le erbacce

Mantenere l’immagine di casa perfetta non è sempre realistico. Gli spazi abitativi dovrebbero essere accoglienti e confortevoli e questo a volte significa un po’ di disordine, ci sta non è un problema. Ma quando ti senti sopraffatto dalle cose e non riesci a trovare ciò di cui hai bisogno e perdi tempo, organizzarsi è un percorso verso la tranquillità. Ci vuole tempo per organizzare la tua casa, ma ne varrà la pena quando apri un armadio ordinato, prepari la cena in una cucina pulita e vai a dormire in una camera da letto che sarà in ordine al mattino.

Categorie